Lapina domina la 125 Prodriver. Aceto si riscatta nella KZ2.

Columns: Gare
Ottobiano (PV) – Anche la seconda prova del Trofeo Vega disputatasi a Ottobiano registra un successo di iscritti. Si confermano i numeri delle categorie nazionali che superano di poco le 100 unità. La 125 Italia è ancora la più numerosa con ben 25 iscritti. Drammis (FA/Parilla) si conferma come il pilota da battere ipotecando seriamente la conquista del Trofeo nella 60 Baby. Bernasconi, terzo, può ancora sperare. Così pure nella Mini con Mosca (PCR/Parilla) che ribadisce la sua superiorità...
kart

 

Più combattuta la KF2 che ha visto ben 13 piloti misurarsi sul tracciato di Ottobiano. Fornara si aggiudica la prefinale. La vittoria in finale di Gervasoni (Birel/Vortex) rimette in discussione il vertice della classifica. Paschina (Tonykart/Bmb) e Tripepi (TiBi/Tm) sul gradino più alto della KF3. Massimo Aceto (CRG/Tm) si riscatta nella KZ2 precedendo Ronzano e Ruggeri. La 125 Italia è vissuta sul duello tra Pesavento (CKR/Tm) e Cavaciuti (GP Racing/Tm). Bene anche Lapina (Maranello/Maranello) che non concede nulla agli avversari nella 125 Prodriver. Ancora a podio Palummieri (Tonykart/Tm).

Bisognerà attendere il 24 luglio per conoscere i vincitori del Trofeo con i protagonisti che si ritroveranno a Lonato per il rush finale.

 

Created by: www.vroomkart.it - 30/05/11

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!